Organizzazione viaggio: come non dimenticare nulla


Travel / venerdì, Dicembre 22nd, 2017

L’estate è finalmente arrivata, quindi asciugamano in spalla e si parte!
No…non è proprio così, magari lo fosse! In realtà, sia che abbiamo deciso per una bella vacanza in montagna, sia per un bel resort sul mare, dobbiamo affrontare la partenza con largo anticipo  per evitare spiacevoli dimenticanze! ​

PRIMA DI TUTTO: UNA LISTA

Se c’è una cosa che adoro, sono le liste. Sono utilissime per organizzare le cose da fare, i vostri pensieri, ricordare oggetti, impegni ecc…
Inoltre hanno un effetto calmante, perchè mettere su carta (o su qualsiasi altro dispositivo) le nostre cose da fare ci evita il fastidio e l’ansia del doverle ricordare.
Quindi ovviamente per una vacanza è necessario fare una lista delle cose da mettere in valigia.

VIAGGIO IN UNA CITTÀ D’ARTE

Se avete deciso di passare l’estate in una città d’arte, vi sarà molto utile un planner per organizzare le vostre giornate, così da ottimizzare i tempi e cercare di visitare gran parte della città che avete scelto.
Procuratevi innanzitutto una guida. Se è la prima volta, vi basterà una guida formato pocket, comoda da portare in borsa e per nulla pesante. ​​

MAMMA…HO PERSO I DOCUMENTI!!!

L’incubo di ogni viaggiatore: perdere i documenti!
Personalmente preferisco viaggiare con il passaporto, così da avere sempre almeno due documenti d’identità.
Dividete innanzitutto i documenti, le carte e i soldi in più luoghi. Vi sarà utilissimo l’utilizzo di un portacarte, dove riporre le carte di credito per evitare che si smagnetizzino.
Se avete un’agenda, inseriteci tutti i documenti cartacei come biglietti aerei o ricevute, e fate di ognuno una copia da tenere sul cellulare in caso di smarrimento.
Per quanto riguarda i soldi, vi consiglio di dividerli tra agenda, porta carte e portafoglio. Evitate di viaggiare con molti contanti e prediligete le carte specie se state facendo un viaggio molto lungo. Oltre la carta di credito, tenete sempre una ricaricabile con qualche soldo per qualsiasi emergenza. ​

Ovviamente questo non è tutto, diciamo che sono i passi essenziali per evitare di arrivare impreparati alla partenza. Nel prossimo post vedremo come preparare nel concreto la valigia, se partite solo con il bagaglio a mano.

 

Se ti è piaciuto l'articolo, fammelo sapere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *