Vi spiego come indossare scarpe basse ad una cerimonia


Fashion / mercoledì, Maggio 23rd, 2018

La primavera è da sempre il periodo delle cerimonie; comunioni, battesimi, matrimoni e chi più ne ha più ne metta. Ad i poveri invitati spetta il toto-meteo, pioverà? Non pioverà? Farà caldo? E tutte le altre domande di rito.

Se c’è una cosa che proprio non sopporto alle cerimonie sono le scarpe scomode. Finisco per soffrire tutto il giorno, non mi godo la festa e divento di pessimo umore. Quindi a discapito delle regole, da qualche anno a questa parte ho deciso di abbandonare la scomodità per lasciare spazio alle scarpe basse.

Lo so cosa state pensando, non slanciano, non danno effetto wow, ecc…ecc… Ma ricordatevi che siete lì per un evento che festeggia una persona a voi cara (la maggior parte delle volte) e non per una sfilata di moda. Non serve soffrire tutto il giorno, godetevi il pasto, chiacchierate con parenti e amici, ballate e divertitevi. Questa è l’essenza di una cerimonia, o meglio, se fossi io la festeggiata è questo che vorrei.

Ora, veniamo al dunque e vediamo come indossare scarpe basse ad una cerimonia…

Clima esotico? Sandalo gioiello

Se il caldo si fa sentire, quale migliore occasione per indossare un bellissimo sandalo gioiello? Sono comodi e scintillanti. D’altronde, se vengono indossati anche al festival di Cannes, cosa vi vieta di indossarli ad una cerimonia? Si possono abbinare davvero con tutto, dal lungo al corto, di giorno e di sera.
Importantissima, se non essenziale in questo caso la pedicure.
Potete abbinare lo smalto al vestito o fare gli alternativi e scegliere un colore che spezza (in estate è perfetto il fluo!).

 

Osate con una ballerina particolare

Le ballerine o si amano o si odiano, beh se le amate potete sceglierle per il vostro evento. Sono comode, pratiche, a  dir poco perfette se scegliete un pantalone elegante, ma ce ne sono di così tanti modelli che sicuramente ne troverete un paio adatte per  il vostro vestito. Le indossa anche Melania Trump!

          

Tacchi spessi e bassi, una buon compromesso tra comodità ed eleganza

Se proprio non riuscite ad eliminare l’idea del tacco, potete sceglierne uno basso e comodo. Fortunatamente stanno tornando in voga i tacchi spessi, molto più stabili ed ugualmente eleganti.

La scarpa da ginnastica? Si può fare!

Chi ha detto che non si possono indossare scarpe da ginnastica? Bisogna adottare un piccolo trucchetto: scegliere un vestito o un pantalone molto molto lunghi, così le scarpe non si noteranno nemmeno! Questa opzione è ideale se avete problemi fisici (distorsioni alle caviglie per esempio) e non potete mettere scarpe scomode, o per chi non può indossare i tacchi per problemi alla colonna vertebrale. Ma nessuno vi vieta di sceglierle anche se siete in perfetta salute.

     

E se siete particolarmente alternative, potete osare un abbinamento fuori dagli schemi!

 

Riferimenti foto:
https://www.stylosophy.it/
http://arcivaresecorsi.eu/
https://www.cafeweb.it/

 

 

Se ti è piaciuto l'articolo, fammelo sapere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *