Flykube: come funziona


Travel / venerdì, Agosto 23rd, 2019

In questo post vi spiego come funziona Flykube, i vantaggi e gli svantaggi del viaggio a sorpresa.

Come saprete, adoro organizzare viaggi; tuttavia, l’idea di avere un viaggio già organizzato mi stuzzicava.

Cos’è?

Si tratta di un servizio che vi offre un viaggio a sorpresa. Lo staff si occuperà di prenotarvi un volo A/R e un alloggio per una destinazione che voi scoprirete solo due giorni prima della partenza.

Le destinazioni disponibili sono:

  • Amsterdam
  • Barcellona
  • Basilea
  • Parigi
  • Bucarest
  • Copenaghen
  • Dublino
  • Madrid
  • Berlino
  • Praga
  • Londra
  • Nizza
  • Atene
  • Bruxelles
  • Vienna
  • Sofia

Flykube offre numerosi pacchetti che partono da 99 euro in su; tutte comprendono un volo e un alloggio.

E se sono già stato in una delle destinazioni?

Avete la possibilità di scartare gratuitamente 3 destinazioni e se volete scartarne altre, potrete farlo al prezzo di 5 euro a luogo.

Posso scegliere la compagnia aerea?

No, la compagnia, così come gli orari del volo sono scelti dallo staff. Potete modificare gli orari pagando un sovrapprezzo (che vedremo tra poco nel dettaglio).

E se voglio un appartamento piuttosto che un hotel?

Potete scegliere di alloggiare in un hotel 3 o 4 stelle, in un hotel superior con colazione o in un appartamento.

Parliamo di prezzi

la tariffa base per un weekend parte da 99 euro a persona. i prezzi cambiano in base al periodo, fino ad arrivare a 400 euro in alta stagione.

Scegliere un appartamento vi farà risparmiare circa 10 euro; mentre un hotel superior con colazione vi costerà circa 30 euro in più a persona.

se volete partire in orari specifici, dovrete pagare 10 euro in più per ogni cambio di orario.

Due esempi di prenotazione

Flykube
Questa prenotazione prevede un weekend per due persone, con voli A/R tra le 6 e le 24 in un hotel 3 o 4 stelle senza colazione.
Flykube
Questa prenotazione prevede le medesime date ma con un alloggio superior con colazione e un volo di andata tra le 6 e le 12 e un volo di ritorno tra le 18 e le 24

Le mie opinioni

Si tratta di un servizio ideale se volete regalare un viaggio. Tuttavia, non vi aspettate di andare per esempio ad Amsterdam a 100 euro nel periodo natalizio. In alta stagione vi capiteranno probabilmente destinazioni più economiche, quindi facilmente prenotabili anche da voi al medesimo prezzo se non a meno.

Non sapere la compagnia aerea con la quale si parte, è a mio avviso molto limitante, soprattutto se non partite con una specifica compagnia (io per esempio generalmente preferisco pagare di più e non partire con Ryanair).

In sintesi, lo consiglio ma consapevolmente. Secondo la mia opinione, il vantaggio non si ritrova nel prezzo, ma piuttosto nel risparmiarvi la fatica dell’organizzazione.

E voi siete mai partiti con Flykube? Cosa ne pensate?

Se ti piacciono i miei contenuti, dai un’occhiata al mio profilo Instagram.

Iscrivendoti alla newsletter avrai accesso all’area riservata contente guide e risorse gratuite.

One Reply to “Flykube: come funziona”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *