Nel post precedente abbiamo visto qualche consiglio su come limitare l’uso della plastica; nel post di oggi invece, vi do qualche spunto per ridurre l’inquinamento da plastica durante la spesa.

Ci concentreremo sul lato peggiore della spesa casalinga: il trasporto. Buste, bustine, sacchettini biodegradabili che si rompono al primo spigolo, e così via. Insomma, le soluzioni che ci offrono i negozi non sono delle migliori.

La busta riutilizzabile, molto spesso è di plastica, non risulta quindi essere la migliore soluzione se stiamo facendo tutto questo per ridurre l’inquinamento da plastica; i sacchetti biodegradabili, come detto, non sono resistenti ed emanano un pessimo odore, che siano per la frutta o per la spesa generale.

Ho quindi deciso di fare un piccolo investimento, al fine di evitare i problemi nel trasporto della spesa. Investimento si fa per dire ovviamente, perché sono tutti prodotti super economici, acquistati dal sito Aliexpress, ma facilmente reperibili anche su Amazon.

  1. Sacchetti in rete fitta per la frutta
inquinamento da plastica

Io odio profondamente i sacchetti biodegradabili del reparto ortofrutta. Non ne faccio una questione di prezzo, perché in tutta sincerità, so benissimo che 1 cent a sacchetto non mi cambia la vita; inoltre viene emesso direttamente dalla bilancia in fase di peso, quindi il mio scopo non è evitare il pagamento di quella piccola e fastidiosa monetina. Piuttosto, vorrei evitare di portarmi a casa quei sacchettini fragili e discretamente puzzolenti.

Per questo motivo, ho deciso di acquistare dei sacchetti da frutta riutilizzabili. Potete trovarli su Aliexpress al prezzo di
€ 1.50 per la misura media. (Qui l’inserzione).

2. Reti in stoffa

inquinamento da plastica

Avete presente quelle retine in cotone che si usavano, ormai tantissimi anni fa, per trasportare la spesa? Ecco, quando le ho viste in vendita su Aliexpress mi sono davvero innamorata. Così ho deciso di acquistarle. Sono super capienti e resistenti, oltre ovviamente a non inquinare. (Qui l’inserzione)

Questi sono solo due esempi di come si può limitare il consumo della plastica e quindi ridurre l’inquinamento da plastica. Spero che questo post vi sia piaciuto. Fatemi sapere cosa ne pensate con un commento qui sotto.