Spesso mi capita di dover cucinare il sushi e non trovare pesce abbattuto al supermercato. Quindi oggi vi propongo il sushi senza pesce crudo.

Ingredienti per 4 persone

Per il riso:

  • 450g di riso
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 2 cucchiaini di sale
  • 4 cucchiai di aceto di mele

Per i nigiri gambero ed avocado:

  • 8 gamberi medi
  • 1 avocado maturo
  • maionese q.b.
  • tabasco q.b.

Per gli uramaki:

  • 100g di salmone affumicato
  • 1 avocado maturo
  • 4 bastoncini di surimi
  • 1 cetriolo
  • maionese q.b.
  • tabasco q.b.
  • alga nori

Preparazione:

Iniziamo con la cottura del riso, che andrà bollito in 550g d’acqua. Ma prima mi raccomando sciacquatelo bene, appena l’acqua sarà limpida (segno che l’amido è stato eliminato) il riso è pronto per essere bollito. Lasciate cuocere con un coperchio che non andrà mai tolto per 15/20 minuti.

Passato il tempo, lasciate riposare a fuoco spento per altri 10 minuti e infine trasferite il riso in un recipiente più grande. In un pentolino mettete il sale lo zucchero e l’aceto di mele. Fate scaldare finchè sale e zucchero non saranno ben sciolti e successivamente aggiungeteli al riso.

Una volta che il riso sarà tiepido siamo pronti a preparare il nostro sushi

Prepariamo tutti i nostri ingredienti; grigliate i gamberi in padella, aggiungete un filo di sale e lasciateli raffreddare.
Tagliate l’avocado a fettine sottili.
Infine preparate una salsa per far aderire il pesce al riso, mettete in una piccola bowl un cucchiaio di maionese, due cucchiaini di tabasco e due cucchiaini di salsa di soia.

I nigiri

Per preparare i nigiri bagnatevi le mani con dell’acqua e prendete una pallina di riso, lavoratela con le mani fino ad ottenere la classica forma, a questo punto aggiungete una lacrima di salsa precedentemente preparata e mettete sopra prima l’avocado (avendo cura di farlo aderire) e infine il gambero. A seconda della forma del gambero e dell’avocado potete invertire l’ordine.

Gli Uramaki 

La preparazione degli uramaki può sembrare alquanto più complessa, ma vi assicuro che non è così. Per aiutarvi però ho deciso di prendere in prestito un’immagine presente in un post di Marc Matsumoto (che potete trovare qui).

Eseguite tutti i passaggi della foto, ricordandovi di bagnarvi bene le mani quando maneggiate il sushi. Nei roll potete mettere: Salmone e cetriolo, Avocado e surimi, avocado e salmone ecc… Insomma, date libero sfogo alla vostra fantasia!

Questo era tutto! Vi ricordo che il post è in collaborazione con le blogger di #progettoblog .  Il tema del mese era a scelta tra tre ingredienti: riso, curry e zenzero. 
Qui sotto trovate i meravigliosi post delle altre:

Gyouza: ravioli giapponesi fatti in casa
Torta Fredda di Riso con Cioccolato e Zenzero
3 ricette estive veloci al sapore d’Oriente
Polpo al curry con gamberi e riso pilaf
Un ingrediente asiatico anche per il tuo look
Kheer- budino di riso al latte e cardamomo
Panna cotta allo zenzero